Home / Opera Domani / Dicono di Noi
Dicono di Noi

“Per me tutto è cominciato allora: ho curato la regia delle prime tre edizioni di Operadomani e furono le mie prime tre regie: avevo ventiquattro anni e tutto da imparare!
Devo talmente tanto a Operadomani, titolo profetico considerando quanto spazio abbiano preso l’opera e la sua vitalità nella mia vita.
Intatta è rimasta l’urgenza nel diffondere la magnificenza del teatro musicale passato e presente a chi non la conosce, a partire dai più piccoli.
Lunga vita a Operadomani!”
Francesco Micheli regista e direttore artistico Sferisterio Macerata e Teatro Donizetti Bergamo

“Opera domani è qualcosa che in Italia tutti dovrebbero prendere come esempio, più che un format una missione: portare la musica e il teatro in mezzo ai ragazzi, contrastare il vuoto culturale dilagante che ci circonda.”
Federico Grazzini regista

“Come sarà un domani l’opera non lo so, ma sono sicuro che il progetto opera domani contribuisce in maniera sostanziale alla formazione di coloro che saranno i testimoni dell’opera del domani. Personalmente sono più che orgoglioso di aver potuto dare il mio piccolo contributo a questo grande progetto, senza tralasciare il fatto che girarsi per invitare al canto una platea di bambini rende il nostro levare pieno di speranza!!!”
Salvatore Percacciolodirettore d’orchestra

“Opera Domani è interessante, intelligente e coinvolgente.
Mia figlia già a quattro anni cantava con passione ma in realtà ha partecipato con gioia tutta la famiglia, unita nella gioiosa scoperta di questa straordinaria musica.”
Eugenio Finardicantautore

“Cantare insieme significa imparare a vivere, non c’è niente di più aggregante del canto”
Riccardo Mutidirettore d’orchestra